Differenze tra cashback e moneyback Differenze tra Cashback e MoneyBack di Paydea

Sebbene vengano spesso usati come sinonimi ci sono delle differenze tra il Cashback e MoneyBack di Paydea, specialmente nel modo in cui lo intende Paydea. Scopriamo insieme in questo breve articolo perchè il MoneyBack si differenzia dal Cashback e quali sono i suoi vantaggi.

MoneyBack: l’evoluzione del cashback

La maggior parte dei programmi che prevedono il rimborso di una percentuale sulla spesa offrono il Cashback (come quello statale o quello privato offerto da alcuni istituti di credito). Paydea invece, si differenzia nettamente dal solito Cashback fornendo un servizio semplice ed immediato per risparmiare sugli acquisti: il MoneyBack.

Vediamo in modo semplice in cosa consiste il MoneyBack di Paydea:

  1. Il MoneyBack è semplice. Basta effettuare la registrazione al sito www.paydea.com, scaricare l’app o registrarsi in una delle aziende convenzionate Paydea.
  2. Il MoneyBack è immediato. Appena effettui un acquisto presso un esercente convenzionato Paydea, ricevi subito il rimborso sul tuo saldo Paydea.
  3. Il MoneyBack è subito spendibile. Il credito accumulato sulla carta Paydea può essere speso subito presso un qualsiasi esercente convenzionato Paydea.

Esempio: se acquisti un paio di scarpe da 100 euro presso un negozio convenzionato Paydea, con il MoneyBack del 5% ricevi immediatamente 5 euro di rimborso accreditati sulla tua app Paydea. A quel punto sarai tu a decidere se conservare quei soldi e accumularli per poi spenderli in seguito, oppure potrai decidere di spenderli subito, magari per prendere un caffè e un cornetto in uno dei bar convenzionati.

In più, anche quando spenderai il Moneyback utilizzandolo come metodo di pagamento, otterrai un ulteriore rimborso. Per cui, sempre riprendendo l’esempio di prima, se spenderai 2 euro per il caffè e il cornetto, pagandoli con il credito di 5 euro, riceverai 10 centesimi di rimborso.

Leggi anche:  Come aderire al cashback

Per approfondire leggi qui.

Post recenti